Slide 15 Slide 2 Foto di Filippo Maria Gianfelice

Articoli

  • La predica del Venerdì Santo di Cantalamessa: un passo indietro o avanti?

    • 21 maggio 2010

    Passato il clamore seguito alla mia predica del Venerdì Santo in San Pietro, in presenza del papa, vorrei chiarire quali erano le mie intenzioni nel pronunciare le frasi incriminate dell’omelia, perché l’incidente non noccia al dialogo

    Leggi Tutto
  • A padre Cantalamessa il Premio Paoline Comunicazione e Cultura 2010

    • 20 maggio 2010

    2010-05-20- Radio Vaticana Il riconoscimento per “aver annunciato la Parola in tv e nel web” di Mariaelena Finessi ROMA, mercoledì, 12 maggio 2010 (ZENIT.org).- «Un giorno, mentre pregavo nella mia cella, Dio mi parlò». Padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia, sorride: «Lui si che è un comunicatore. Mi chiese di lasciare tutto. Come francescano[...]

    Leggi Tutto
  • Siamo dei cattivi ascoltatori

    • 8 maggio 2010

    2010-05-08- “The Jerusalem Post” “The Jerusalem Post”, 11/04/ 2010 C’era assai di più nell’omelia del predicatore papale che il semplice paragone tra il trattamento che sta ricevendo la Chiesa per gli scandali della pedofilia e l’antisemitismo. La settimana passata ci ha fornito alcune importanti lezioni sulle relazioni cristiano-giudaiche e in particolare su come su tali[...]

    Leggi Tutto
  • Dopo le reazioni del mondo ebraico all'inciso dedicato alla Lettera dell'amico Israelita

    2010-05-08- Corriere della Sera Il più diplomatico è stato il rabbino responsabile dei rapporti con le altre religioni del Jewish Committee americano: «Quello del Predicatore Pontificio è stato probabilmente solo un uso sfortunato del linguaggio». Ben altre, lo sappiamo, le reazioni del mondo ebraico all’inciso dedicato alla «lettera dell’amico israelita» nell’omelia pronunciata davanti al Papa[...]

    Leggi Tutto
  • Lettera al Direttore di "l'Unità"

    • 13 aprile 2010

    Lettera al Direttore di “l’Unità” sull’articolo “Da predicatore vaticano a supporter di Arkeon” Questa mia risposta all’ articolo pubblicato oggi, 9 aprile, dal giornale ” L ‘unità”, non è una difesa, perché non ho nulla da cui difendermi, ma è un doveroso gesto di rispetto per tutti quelli che hanno fiducia nella Chiesa e in[...]

    Leggi Tutto